Max Poggi Ristorante Massimiliano Poggi

video img

Massimiliano Poggi è bolognese doc, ama definirsi cuoco invece di chef e, fin da piccolo, si scopre appassionato di sapori e odori fino a sviluppare una vera dedizione per il buon cibo. A soli 21 anni fonda il suo primo ristorante Al Cambio, dove comincia a reinterpretare i piatti della tradizione creando una cucina contemporanea, creativa e sperimentale, ma senza dimenticare le sue origini. Oggi è titolare di tre ristoranti a Bologna: l’osteria Vicolo Colombina, il ristorante tradizionale Al Cambio e l’ultimo nato Massimiliano Poggi a Trebbo di Reno.

Aurora Mazzucchelli Ristorante Marconi

video img

Figlia di una sfoglina e di un cuoco, Aurora Mazzucchelli sente di appartenere alla tradizione gastronomica emiliana. Nel 2000 sceglie di gestire, con il fratello Massimo, il ristorante Marconi, un luogo dove poter mettere in pratica la vocazione familiare e personale per la ristorazione con creatività e rispetto della tradizione. Premiata nel 2012 come “Migliore Chef d’Italia” dalla guida Identità Golose, continua a ricercare il perfezionamento della tecnica e a trovare nuove modalità per rendere ogni piatto il risultato di un processo creativo in grado di valorizzare i sapori della sua terra, perché alimentarsi è un bisogno primario, ma anche fonte di emozioni.

Michele Cocchi Idea in cucina

video img

Allievo di scuola alberghiera, ha lavorato nel migliori ristoranti di Bologna per poi formarsi anche all’estero tra Svizzera, Francia e Germania. Ama sperimentare e da più di 20 anni si dedica ad approfondire l’applicazione delle nuove tecnologie in cucina, nel catering e nel banqueting per migliorare la qualità delle pietanze. Oltre ad aver creato ed essere responsabile dell’azienda di catering Idea in Cucina, lavora come consulente per grandi aziende, partecipa a manifestazioni e concorsi internazionali senza rinunciare a trasmettere le sue conoscenze tramite l’insegnamento.

Massimiliano Mascia Ristorante San Domenico

video img

Massimiliano Mascia si forma alla scuola alberghiera e, da giovanissimo, sceglie di viaggiare per completare la sua formazione: negli Stati Uniti impara i migliori metodi organizzativi e in Francia i segreti dell’alta gastronomia. Poi torna in Italia per applicare le sue conoscenze nel paese che ritiene dotato delle materie prime ideali e di una ricca tradizione gastronomica. A 30 anni è chef e affianca Valentino Marcattilli nell’organizzazione culinaria del ristorante San Domenico dove applica nuove tecniche, fantasia e passione per creare una vera cucina del territorio.

Mario Ferrara Ristorante Scacco Matto

video img

Mario Ferrara è uno chef di origini lucane che ha portato la cucina della sua terra a Bologna creando il ristorante Scacco Matto nel 1987 assieme al fratello Enzo. L’attenzione alle materie prime e al loro utilizzo secondo i ritmi stagionali non esclude l’attenzione alle novità e alla sperimentazione. Mario ama usare prodotti di mare e di terra, pasta fresca e dolci, usando sempre abbinamenti nuovi e stimolanti e sperimentando differenti metodi di cottura. Quando l’estro creativo si unisce alla tradizione lucana, il risultato è un menu variegato composto di piatti semplici creati sempre con maestria e presentati visivamente in maniera elegante.